Questo progetto ha coinvolto studenti delle classi prime del biennio economico di Levico durante lo scorso anno scolastico partendo dalla proposta “Progetto WSA PIANETA” della Fondazione Fontana.
Il percorso è stato pensato per articolarsi in più momenti nel corso dell’anno scolastico per approfondire e sensibilizzare i ragazzi sulla questione dei cambiamenti climatici e dello sfruttamento della risorsa idrica idrica. Dopo aver partecipato alla conferenza del meteorologo Luca Mercalli su “Clima e stili di vita” Ed aver ascoltato di persona le considerazioni sul tema, i ragazzi sono stati chiamati a riflettere sul loro stile di vita ed in particolare sull’uso che nella loro quotidianità fanno della risorsa acqua. In laboratorio abbiamo cercato di capire, con esperimenti di diversa natura, le principali caratteristiche della molecola dell’acqua che la rendono così importante per la vita di tutti gli organismi presenti sulla terra.
Con l’aiuto e l’intervento di esperti abbiamo poi aggiunto un tassello: l’acqua invisibile che usiamo senza rendercene conto, quella che serve per produrre cibo, vestiti, beni di cui noi
quotidianamente facciamo uso, per produrre energia.
Per i ragazzi è stata una scoperta: il calcolo dell’impronta idrica li ha messi di fronte alla necessità di riflettere ogni volta che acquistano un bene, che decidono di buttare via qualcosa, che provano a riciclare e riutilizzare le materie prime, che usano l’energia elettrica. I ragazzi hanno così deciso di creare dei giochi da tavolo che fossero utili per comunicare ai coetanei le loro scoperte e i concetti che ritenevano importanti per poter attivare comportamenti virtuosi anche nel loro piccolo per difendere la risorsa idrica: sono nati così “H 2 OPOLY” e “H 2 OCA”.
Questi due giochi da tavolo sono stati presentati con successo alla fiera “Fai la cosa giusta” che si è tenuta a Trento dal 18 al 20 ottobre 2019.

 

H2OPOLY